PSR 2007/2013
Reg. CE n. 1698/2005, art. 15
Misure 211 212 e 215

AGRICOLTURA BIOLOGICA
Reg. CE n. 834/2007


ETICHETTATURA dell'olio
Decreto 9/10/2007 G.U. n.243 18/10/2007




PSR 2007/2013
Reg. CE n. 1698/2005, art. 15
Programma di Sviluppo Rurale per l'Umbria 2007/2013
Download

Ancora attesa per l'apertura dei Bandi prevista tra i mesi di aprile e maggio..  Le aziende agricole, forestali e agroindustriali si preparano all'avvio del Programma con la presentazione delle Predomande per ottenere l'elegibilità delle spese da effettuare con urgenza.


PSR 2007/2013
Annualità 2008: Misure 211 e 212 Indennità a favore degli agricoltori delle zone montane e delle zone caratterizzate da svantaggi naturali
Misura di compensazione al reddito per gli agricoltori operanti nelle zone montane e in quelle caratterizzate da svantaggi naturali. L'indennità sarà volta, in entrambi i casi, a prevenire o limitare l'abbandono delle attività agricole e lo spopolamento dei territori montani per svantaggi naturali che ostacolano la produzione, e alla tutela dell'ambiente e dell'attività zootecnica attuata con metodi estensivi.
Per informazioni più dettagliate contattare lo studio Cingolani.


PSR 2007/2013
Annualità 2008: Misura 215 "pagamenti per il benessere degli animali"
Misura volta a migliorare le condizioni di igiene e benessere degli animali nelle aziende zootecniche suinicole e di bovini, superando gli standards della condizionalità previsti dall'art. 4 e dell'allegato III del Regolamento (CE) n. 1782/2003 e di altri pertinenti requisiti obbligatori prescritti dalla legislazione nazionale e citati nel programma.
La misura si articola in due distinte azioni: 
- metodo di allevamento di suini all'aperto;
- metodo di allevamento bovino linea vacca - vitello.
Per informazioni più dettagliate contattare lo studio Cingolani.


AGR. BIOLOGICA
Reg. CE n. 834/2007
Il nuovo Regolamento per le Produzioni Biologiche
Download

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 20/07/2007 è stato pubblicato il Regolamento (CE) 834/2007 relativo alla produzione biologica e all’etichettatura dei prodotti biologici, che, a decorrere dal 01/01/2009, abroga il Reg. (CEE) 2092/91.

La nuova disciplina, che semplifica la materia sia per gli agricoltori che per i consumatori, reca un insieme coerente di obiettivi, principi e norme fondamentali sulla produzione biologica, compreso un nuovo regime permanente d’importazione e un sistema di controllo più razionale.


ETICHETTATURA dell'olio
Decreto 9 ottobre 2007 G.U. n.243 del 18 ottobre 2007 
Norme in materia di indicazioni obbligatorie nell'etichetta dell'olio vergine ed extravergine di oliva
Download
Via al decreto attuativo sulla provenienza delle olive impiegate nella produzione dell’olio vergine ed extravergine.

Il provvedimento obbliga i produttori di olio ad indicare in etichetta il paese di provenienza delle olive e l’ubicazione del frantoio in cui l’olio è stato estratto.

Unitamente a ciò, il decreto prevede che ogni stabilimento e deposito sia dotato di un registro di carico e scarico, nel quale andranno annotati tutti i singoli movimenti per ogni tipologia di olio introdotto ed uscito.









Cingolani Studio © 2007 - realizzato da Creativa e gestito con EasyAdmin 3.0